+39 035 4948530 info@ortellisrl.it

Quando si pensa di effettuare il servizio di trasporto ADR dobbiamo tenere in considerazione i contenitori e imballaggi andremmo a utilizzare, perché saranno quelli  che rimarrano in contatto con la nostra merce e la proteggeranno da urti, impatti e minace durante il trasporto.

Contenitori più utilizzati per il trasporto ADR

La priorità numero uno al momento di trasportare merce o materiale ADR è la sicurezza, per questo motivo, l’ADR prevede normative e caratteristiche particolari per:

Trasportare un collo ADR

Un collo è il prodotto finale della operazione di imballaggio pronta per la spedizione e comprende sia l’imballaggio o grande imballaggio (IBC) che il suo contenuto.

Questo termine non si applica alle merci trasportate alla rinfusa e materiale trasportato in cisterna, solo si fa un’eccezione per il trasporto di materiale radioattivo.

Imballaggi e GIR-IBC per materiale ADR

Tutti gli imballaggi e GIR-IBC devono essere fabbricati in conformità ad un programma di garanzia di qualità e devono essere omologati e collaudati secondo la norma di riferimento del Decreto Dirigenziale 10.06.2004 modificato dal D.D. 25.10.2011.

Caratteristiche imballaggio di materiale ADR

 

Per prima bisogna capire che gli imballaggi si dividono in imballaggi interni (che dovranno sempre essere accompagnati da imballaggi esterni) e imballaggi esterni.

L’imballaggio esterno è la protezione esterna degli imballaggi interni oppure direttamente dei contenuti interni, la sua funzione principale sarà quella di ammortizzare ed eventualmente assorbire per evitare la perdita di materiale, sia a livello interno che esterno. L’imballaggio esterno può svolgere anche la funzione di imballaggio interno sempre e quando riesca a prevenire urti e fuoriuscite di materiale.

Per questo motivo, l’imballaggio interno deve:

  • essere scelto sulla base del prodotto da trasportare, garantire il contenimento del prodotto stesso senza fuoriuscite accidentali o trasudazioni;
  • essere sufficientemente robusto per resistere alle sollecitazioni meccaniche;
  • essere costruito con materiale inattaccabile dalla sostanza contenuta.

L’Imballaggio deve rispettare limiti di peso e/o di capacità che non possono superare:

  • 400 kg di massa netta della sostanza pericolosa,
  • 450 litri della sostanza pericolosa. Per molti tipi di imballaggio i limiti sono minori.
  • In genere gli imballaggi sono idonei a materie liquide o a materie solide.

 

Per avere maggiori informazioni sull’omologazione di imballaggi, scarica la guida gratuita messa a disposizione di tutti i cittadini dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del Governo italiano.

 

Contattaci per avere una CONSULENZA GRATUITA sul Trasporto ADR e consigli pratici sull’imballaggio, container, recipienti, cisterne e GIR!

Compila il form e richiedi la tua consulenza per le tue Spedizioni ADR

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing diretto

+39 035 494 8530

CHIAMACI!

 

 

Oppure contattaci!

Consegniamo in tutta Italia
24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per le vostre spedizioni:
Lunedì – Venerdì
8.30 – 12.30 14.00 – 18.00

Sede operativa Viale Europa 22, 24040 Suisio (BG)

Scopri tutte le Novità e Consigli riguardanti al mondo ADR!

*Registrandomi dichiaro di aver letto l'informativa relativa alla Privacy Policy e di prestare il mio consenso per ricevere informazioni promozionali e commerciali (c.d. finalità di marketing diretto).

Grazie di esserti iscritto alla nostra Newsletter!

Share This