+39 035 4948530 info@ortellisrl.it

NORMATIVA ADR PER LE SPEDIZIONI DELLA TUA AZIENDA

Il trasporto di merci pericolose assume una rilevanza sempre maggiore e richiede una professionalità e responsabilità elevata da parte di chi deve prendersi la responsabilità del trasporto di questo tipo di materiali. Per materie pericolose si intendono quei materiali e sostanze che per la loro particolare natura, sono in grado di produrre danni alle persone e all’ambiente.

Ogni soggetto coinvolto nel trasporto di merci pericolose (speditore, caricatore, trasportatore, destinatario) ha i suoi precisi doveri, a partire dallo speditore (indicato anche come mittente) che deve provvedere alla classificazione delle merci, alla scelta degli imballaggi (o dei contenitori o delle cisterne) appropriati in relazione alle caratteristiche di pericolosità delle merci, a fornire al trasportatore tutti i documenti necessari per poter effettuare il trasporto a regola d’arte e in sicurezza.

Ad esempio tra i documenti necessari per il trasporto stradale in Europa che lo speditore deve fornire, sono le “istruzioni scritte”, redatte in tutte le lingue delle nazioni attraversate e in quelle parlate dai conducenti, riportanti le istruzioni da seguire in caso di incidente stradale.

La Classificazione di Merci ADR

Nell’accordo europeo sul trasporto delle merci pericolose su strada (meglio conosciuto con la sigla ADR che sta per “Accordo europeo relativo al trasporto internazionale su strada delle merci pericolose), l’individuazione delle sostanze è basata su nove classi, a seguito le riportiamo:

  • CLASSE 1 materie ed oggetti esplosivi;
  • CLASSE 2 gas;
  • CLASSE 3 liquidi infiammabili;
  • CLASSE 4.1 solidi infiammabili, sostanze auto-reattive, materie soggette a polimerizzazione ed esplosivi solidi desensibilizzati;
  • CLASSE 4.2 materie soggette ad accensione spontanea;
  • CLASSE 4.3 materie che a contatto con l’acqua sviluppano gas infiammabili;
  • CLASSE 5.1 materie comburenti;
  • CLASSE 5.2 perossidi organici;
  • CLASSE 6.1 materie tossiche;
  • CLASSE 6.2 materie infettanti;
  • CLASSE 7 materiali radioattivi;
  • CLASSE 8 materie corrosive;
  • CLASSE 9 materie ed oggetti pericolosi diversi.

E’ ammesso il trasporto in cisterna delle materie appartenenti alle classi ADR 2, 3, 4.1, 4.2, 4.3, 5.1, 5.2, 6.1, 8 e 9.

La normativa attualmente vigente

Il trasporto internazionale delle materie classificate pericolose è regolamentato da accordi e convenzioni che, sulla base delle raccomandazioni di organizzazioni internazionali (come l’ONU, l’Agenzia Internazionale dell’Energia Atomica, ecc.) fissano le regole di base sulla sicurezza del trasporto delle materie pericolose riguardanti principalmente questi aspetti:

  • Definizione e classificazione delle merci pericolose in classi;
  • Imballaggi ed etichettatura delle materie pericolose;
  • Attrezzature per il trasporto;
  • Movimentazione delle merci pericolose;
  • Ammissione ed esclusione al trasporto di determinate merci pericolose.

Novità e Consigli per il Trasporto ADR

Scopri le Novità e Consigli per gestire il trasporto della tua merce ADR nel modo più adattlo!

Specialisti nel Trasporto di Merce ADR

Soddisfazione totale nel Servizio e nella Sicurezza

Scopri tutte le Novità e Consigli riguardanti al mondo ADR!

*Registrandomi dichiaro di aver letto l'informativa relativa alla Privacy Policy e di prestare il mio consenso per ricevere informazioni promozionali e commerciali (c.d. finalità di marketing diretto).

Grazie di esserti iscritto alla nostra Newsletter!

Share This